Federica (la mentore risponde)

Grazie cara amica……
Federica ci ha insegnato a vivere
Federica ci ha insegnato a morire
Federica ti ha dato la gioia del prendersi cura
Federica ti ha donato la serenità dell ‘esserci dove un tuo abbraccio e un tuo sorriso diventava la sua speranza
È per Federica e per tutte le altre che le nostre lacrime si asciugano…e ogni giorno che io e te abbiamo in dono…..viviamolo
Sappiamo perfettamente che non vuol dire arrivare alla sera e magari dormire con l’oxanax…..il nostro amore il nostro dolore devono essere a disposizione dell’altro
…..cara amica…..solo allora tutto diventa più leggero.
Vivi adesso
Ti voglio bene…..sempre
Patrizia
Annunci

Federica (alla mia mentore)

Cara Patrizia,

penso tanto a questo nostro denominatore comune, che ci spiattella davanti le contraddizioni della nostra esistenza: la vita e la morte. E forse per questo noi tentiamo ogni giorno di vivere al massimo, di assaporare le occasioni offerte…per noi i grigi non esistono… e cerchiamo, paradossalmente, di illuminare di luce anche la morte.

La mamma di Federica mi ha mandato un video che ha trovato nel pc della figlia. Il titolo “Il meglio degli ultimi tre mesi. 2016”: erano immagini raccolte da Federica di incontri con parenti, della breve vacanza in Alto Adige con i suoi genitori, dei biscotti preparati, dei bicchieri di un brindisi…e la prima foto era uno scatto di me con la brioche in mano…

Penso ai “doni” del mio cancro, alle persone straordinarie che questa malattia mi ha fatto incontrare, come te, Federica, V., S…. o riscoprire. Voi mi fate sentire preziosa agli occhi di Dio… e talvolta arrivo al paradossale pensiero che, senza cancro, forse…

Ma e’ dura.

Prego per te e ti abbraccio forte…

ti voglio bene e GRAZIE