Un regalo…

Quando pensiamo ad un regalo, ci viene in mente il destinatario con i suoi gusti, le sue preferenze… Un regalo implica un margine di rischio, e’ accompagnato dalla domanda “le/gli piacera’ davvero?”.
Ma si rischia ancora di piu’ quando, nel regalo, sveliamo una parte di noi stessi, soprattutto se questa parte e’ espressione della nostra intimita’ piu’ profonda, quella che celiamo con cura perche’ e’ la nostra linfa vitale.
E cosi, hai fatto tu, carissima R., invitandomi ad entrare nel tuo tempio, a meditare con te, a conoscere i tuoi compagni di cammino. Mi hai resa partecipe di cio’ che ti aiuta a vivere, che ti sta facendo crescere diversamente e che ha illuminato improvvisamente la tua vita. Mi hai fatto un regalo bellissimo, ti sei scoperta, rivelata.
Sono con-fusa, un recipiente in cui stanno colando metalli preziosi e tra i piu’ disparati. Ma, sono sicura, alla fine si forgera’ un gioiello reso ancora piu’ bello dai tuoi colori. Grazie, R.

Annunci